Metodo di lavorazione - coltivazione - allevamento

Descrizione

Il Sedano Bianco di Sperlonga IGP è prodotto dalla germinazione di semi ottenuti da selezione fototipica e impiantati a partire dal mese di luglio. Le piante - trapiantate al raggiungimento di 10-15 cm di lunghezza - sono irrigate attraverso il sistema a pioggia o a microirrigazione concimate con riferimento alle successioni di cicli colturali dell'intera annata agraria.

Poiché la crescita è lenta e poco competitiva nei confronti delle erbe infestanti, è particolarmente importante controllare i primi 40-50 giorni, in modo da preservare al meglio la salubrità della pianta. Rispetto alle principali cultivar commerciali, il Sedano Bianco di Sperlonga IGP risulta essere meno sensibile alla prefioritura. La raccolta viene effettuata manualmente recidendo la pianta per mezzo di un coltello.

Il Sedano Bianco di Sperlonga IGP si presenta di colore bianco con una leggera sfumatura verde chiaro, poco fibroso, caratterizzato da costolature poco evidenti, ha un sapore dolce e solo moderatamente aromatico che lo rende indicato per il consumo fresco.